Lo staff tecnico delle Zebre ha annunciato le proprie scelte riguardo la formazione che affronterà L’Atlantique Stade Rochelais. La gara contro i francesi è valida per il quarto turno della Pool 4 coppa europea EPCR Challenge Cup che vede le due formazioni sfidarsi nella gara di ritorno dopo che il primo round della contesa ha visto i gialloneri vittoriosi 27-19 venerdì scorso allo Stade Deflandre. Lo Stadio Lanfranchi di Parma è così pronto ad ospitare la seconda gara interna di Biagi e compagni nella prestigiosa coppa europea che vede il XV del Nord-Ovest affrontare alcune delle migliori squadre d’Europa. Le Zebre inseguono ad un solo punto i transalpini in classifica ed hanno l’obiettivo di cogliere la seconda vittoria stagionale nella competizione. Il successo contro gli inglesi Worcester Warriors colto a Parma a Novembre è il secondo successo consecutivo casalingo nelle coppe europee per i bianconeri dopo la vittoria del gennaio scorso contro l’altra formazione francese di Brive che aveva chiuso l’edizione 2014/15 della fase a gironi della Challenge Cup. Di contro la squadra de La Rochelle non ha mai perso nei sette precedenti con le formazioni italiane.

In particolare la linea dei trequarti bianconeri vedrà dall’inizio ad estremo Muliaina –terza gara consecutiva da titolare per l’ex All Blacks- mentre sulle ali agiranno Leonardo Sarto e Berryman entrambi al rientro dai rispettivi infortuni. Esordio stagionale nelle coppe europee per il centro Garcia che farà coppia con Boni come nell’ultima gara giocata a Parma dalle Zebre contro gli Ospreys. Confermata la mediana della gara de La Rochelle con Burgess a fare reparto con Padovoani, autore di una pregevole prestazione contro i gialloneri.

Nel pacchetto di mischia in prima linea giocheranno i piloni Lovotti e Ceccarelli –unico ex della sfida- insieme al tallonatore D’Apice: è la stessa composizione tutta italiana che ha ben figurato nel finale delle gara di sette giorni fa in Francia mettendo in difficoltà i propri avversari arrivando a segnare anche una meta tecnica. In seconda linea agiranno Bortolami –reduce da una buona prestazione oltralpe- e da capitan Biagi, al rientro dal turno di riposo concesso. Stesso dicasi in terza linea per Jacopo Sarto che rientra nel reparto insieme all’altro flanker Meyer ed al numero 8 Derbyshire.

A proposito dell'autore

Jonny Alai

Social media manager per lavoro e rugbista per amore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata