Oggi voglio parlarvi di una persona straordinaria, una grande atleta colpita a soli 12 anni da una malattia neurologica che le fece perdere l’ uso delle gambe. Sto parlando di Erica Wilson, una ragazza che nel corso degli anni è stata in grado di superare le avversità, grazie all’attività fisica.

Erica-Staples-Center-Ball-Delivery

La malattia ha impedito ad Erica di tornare a camminare, ma non certo di iniziare a sognare e di trovare nello sport una nuova vita. Oggi gioca nei Lakeshore Lakers in Alabama, una squadra di basket in carrozzina, con entusiasmo e impegno a dir poco coinvolgenti.

“Spero di ispirare i giovani… a trasformare le negatività in positività,” –  ha dichiarato in una recente intervista – “spero anche di riuscire un giorno ad allenare altri bambini ed aiutarli a competere a livello mondiale.”

Erica è giovanissima ma ha già le idee ben chiare sul futuro ed è ben consapevole del suo potenziale. È veramente una fonte di ispirazione che merita di essere seguita.
Forza Erica!

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata