Inizierà a Roma, dal 4 al 6 dicembre, la prima fase del Progetto Federale rivolto a valorizzare e promuovere l’attività degli atleti in via di sviluppo, partendo dalla categoria Under 23.

Il triathlon moderno ha ormai raggiunto un livello di eccellenza tale che solo gli atleti con elevato potenziale riescono a raggiungere i massimi risultati. In questa ottica, la Federazione Italiana Triathlon vuole individuare e supportare gli atleti in grado di dedicarsi con il massimo impegno e rendimento all’attività di alto livello.Il primo incontro si svolgerà a Roma presso il Centro Tecnico Federale “Emilio Di Toro”. L’obiettivo delle giornate è quello di valutare l’attitudine (fisica e mentale) allo svolgimento dell’attività di alto livello, da parte degli atleti coinvolti nel raduno.

Agli atleti con il profilo corrispondente al requisito di impegnarsi totalmente con il programma di sviluppo, saranno offerti supporti diretti ed opportunità, durate la stagione 2018, come supporto ai coaches, training camps e partecipazione a gare.

Durante il raduno verranno svolte le seguenti attività:

  • Test funzionale nella corsa in collaborazione con l’Istituto di Scienze dello Sport del CONI
  • Test di valutazione nel nuoto
  • Analisi posturale
  • Colloqui individuali
  • Riunione di gruppo per presentare attività 2018
  • Tempo per allenamento libero

Questi gli atleti presenti:

Azzano Nicola (The Hurricane SSD), Boraschi Diego (ASD Torrino Triathlon Team), Corrà Marco (ASD Minerva Roma ‐ Sez.Triathlon,) Filipponi Luca (ASD Leone), Lazzaretto Mirco (Triathlon Rari Nantes Marostica), Pagotto Federico (Silca Ultralite Vittorio Veneto ASD), Pesavento Franco (Triathlon 7C ASD), Polikarpenko Sergy (Aquatica Torino SSD), Previtali Thomas (Triathlon Cremona Stradivari), Soldati Giulio (Triathlon Duathlon Rimini), Sosniok Jakob (Lauferclub Bozen ‐ Sez. Triathlon), Spinazzè Federico (Silca Ultralite Vittorio Veneto ASD), Ugazio Marcello (ASD Societa’ Atletica Bellinzago), Cassinari Caterina (The Hurricane SSD), Molinari Tania (Piacenza Triathlon Vivo A.S.Dilettantistica), Spimi Sharon (ASD Polisportiva Comunale Riccione), Tamburri Alessandra (ASD Minerva Roma ‐ Sez.Triathlon).

I lavori saranno seguiti dal seguente staff tecnico:

Gabba Andrea (Coordinatore Squadra Nazionale U23), Di Luca Massimiliano (Responsabile Squadre Nazionali Giovanili), Fissore Francesco (Coordinatore progetti per lo sviluppo Tecnici AL), De Ioannon Giulia (Preparatore Fisico Programma Olimpico), Di Castro Andrea (Collaboratore Centro Studi e Ricerche).

 

A proposito dell'autore

The Age of Sport

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata